/documents/20182/547681/gbc_news_october_connected.jpg/62c93d2e-6aef-449c-b149-3bac6e74d4e0?t=1539857541854
18 ott 2018

Connected Living | Come la tecnologia migliora il comfort abitativo degli edifici

Il comfort ambientale sta divenendo il fattore determinante nella valorizzazione degli edifici poiché la qualità costruttiva delle abitazioni e degli uffici influisce in maniera preponderante sia sulla salute psicofisica sia sulla produttività delle attività svolte. Durante l’evento, che si terrà il 26 ottobre a Oderzo (TV) presso The Nice Place, saranno dunque illustrate le tecniche progettuali più innovative e le modalità per ottimizzarle.

PROGRAMMA

13:30 | Welcome coffee e registrazione partecipanti

14:00 | Seminario

Introduzione al seminario
Giorgio Tartaro, giornalista e direttore editoriale

Il comfort ambientale quale fattore premiante il valore dell’edificio
Marco Caffi, Direttore GBC Italia

L’ottimizzazione del comfort e dell’efficienza dell’edificio: le tecniche di simulazione dinamica
Michele De Carli, Professore associato in Energy and Building presso Università degli Studi di Padova

La sostenibilità non è più un’opzione nei percorsi edilizi
Mario Cucinella, Architetto e Fondatore di MCA Mario Cucinella Architects.

16.00 | I player che oggi si contraddistinguono per soluzioni innovative

Sistemi intelligenti di controllo dell’irraggiamento e illuminazione naturale, connettività e comfort
Massimo Riggio, Chief Marketing Officer di Nice

Protezione solare interna nei grandi headquarters: la bidirezionalità nel percorso dell’energia e del controllo
Massimiliano Asara, Responsabile Commerciale di Omnitex

Migliorare la gestione della luce, del calore e del suono grazie alle schermature solari
Matteo Scampini, Direttore Generale di EOSDESIGN

Schermature solari ed ecobonus, dove stiamo andando
Abramo Barlassina, Responsabile Assotende, Federlegnoarredo

Energie interconnesse per il comfort abitativo
Alessandro Trevisan, Relatore Accademia Viessmann

Luce e benessere
Antonio Levantesi, IoT Product Manager di iGuzzini Illuminazione

Case history di edifici certificati con elevate prestazioni di comfort
Andrea Fornasiero, Presidente Comitati Standard di GBC Italia e R&D Engineering di Manens-Tifs

Aperitivo di networking


ISCRIVITI QUI
Connected Living 26/10


NOTA Richiesta accreditamento crediti per architetti inoltrata a CNAPPC e in attesa di conferma

DATA E ORA
venerdì 26 ottobre 2018
13:30 – 19:30

LUOGO
Nice Spa
1 Via Callalta
31046 Oderzo (TV)

LOCANDINA
Clicca qui

Continua a Leggere »


 /documents/20182/547681/gbc_save-the-date_14-10.jpg/81deceff-23dc-4132-be89-ecb53feb1b1c?t=1539855233247
15 ott 2018

SAVE THE DATE: 14 dicembre, Milano - Assemblea GBC Italia

Venerdì 14 dicembre presso la prestigiosa Aula De Donato del Politecnico di Milano, si terrà l'Assemblea generale di GBC Italia.

La mattina si terrà un importante convegno internazionale aperto a tutti dal titolo "La decarbonizzazione e l’economia circolare in edilizia e nelle infrastrutture: il ruolo dei rating-system energetico-ambientali". Il convegno, al quale parteciperanno i più importanti referenti internazionali, ha lo scopo di riunire a confronto, per la prima volta in Italia, i diversi sistemi di rating per la valutazione della sostenibilità in edilizia e nelle infrastrutture, facendo emergere gli obiettivi comuni e le peculiarità dei singoli sistemi che costituiscono i principali strumenti per la trasformazione del mercato delle costruzioni.
L’evento sarà suddiviso in due sezioni, una prima di introduzione delle visioni delle politiche di sviluppo dell’edilizia sostenibile ed una seconda di approfondimento dei principali rating system nazionali ed internazionali.

Nel pomeriggio si terrà la consueta  Assemblea generale di fine anno riservata ai Soci in regola con il pagamento della quota associativa.

Continua a Leggere »


 /documents/20182/547681/gbc_news_saie_square.png/1f0c64e5-a244-48f2-9652-0149a094299a?t=1539272119578
11 ott 2018

GBC Italia al SAIE 2018

GBC Italia sarà protagonista al SAIE 2018 con un'agenda ricca di eventi.

Scopri gli appuntamenti da non perdere.

  

Seminari di GBC Italia | Padiglione 33, Arena Logical Soft
Incontri tecnici gratuiti
18/10 - Ore 15 | I CAM nell'edilizia
18/10 - Ore 16 | Progetto di edifici nZEB
19/10 - Ore 14 | La certificazione GBC Historic Building
20/10 - Ore 11 | La certificazione LEED e GBC
Clicca qui per il programma completo di tutti gli incontri tecnici.

Convegno | Pad. 26 stand A98, Arena Regione Europa
Le prospettive d’azione per una Nuova Cultura Urbana
Tra i relatori: Ing. Marco Mari, Vicepresidente GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

Convegno | Sala Blu Pad. 25, CondominioItalia Expo
L'efficienza energetica nei condomini: un benessere per la popolazione
Tra i relatori: Ing. Lorenzo Balsamelli, GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

Tavola rotonda | Pad. 26, Area Federbeton
Il valore del costruire bene | Sostenibilità
Tra i relatori: Ing. Manuela Ojan, GBC Italia
Clicca qui per il programma completo.

 

Vieni a trovaci al SAIE per scoprire le speciali promozioni sulla nostra offerta formativa ideate appositamente per l’evento!

Continua a Leggere »


 /documents/20182/482209/gbc_news_wgbw.png/5927fc6b-e858-49bb-8bba-af72dd90e488?t=1535547482418
01 ott 2018

Conclusa con successo la World Green Building: grazie a tutti!

L'edizione 2018 della settimana mondiale dei green building si è conclusa con una grande partecipazione da parte dell community italiana.

Tanti e vari gli appuntamenti su tutto il territorio italiano che hanno visto il contributo dei soci di GBC Italia e una buona partecipazione del pubblico per le tematiche trattate. Dal Trentino alla Sicilia, dal Piemonte al Veneto, l'Italia si è mobilitata per motivare le persone sul fatto che tutti possono fare qualcosa per rendere le abitazioni più green e dare un piccolo contributo può far risparmiare energia, denaro e far sì che il nostro pianeta diventi più sano per le future generazioni. Perchè non esiste un pianeta B!

Oltre 500 persone hanno partecipato agli eventi organizzati in occasione della World Green Building Week e più di 140 sono state le richieste di adesione al webinar formativo su come gli edifici residenziali possono contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico.

Grazie a tutti per la partecipazione attiva!

World Green Building Week


Link utili
Presentato il primo edificio certificato GBC Home in Abruzzo
Chapter Lombardia: i traguardi e gli obiettivi

Continua a Leggere »


 /documents/20182/507116/Senza-titolo-1.jpg/cef44bc0-42e2-4d24-975e-c4ada208693e?t=1538062995623
27 set 2018

LEED: la certificazione aumenta il valore dell’immobile fino all’11%

La prima ricerca italiana sul valore degli immobili certificati LEED® attesta l'apprezzamento del mercato. L’aumento di valore riconosciuto è tra il 7 e l’11% in più rispetto agli immobili privi di certificazione ambientale. La ricerca, realizzata da Rebuild in collaborazione con CBRE e GBCI Europe, verrà presenta in occasione di REbuild Milano, il 2 ottobre a Milano, evento al quale parteciperà anche GBC Italia, come ente di riferimento per la promozione di LEED in Italia e per il green building.

Il mercato premia gli immobili con la certificazione LEED riconoscendo nella sostenibilità un elemento decisivo per orientare le scelte di investimento: il mercato apprezza di conseguenza il valore dell’asset immobiliare con un incremento tra il 7 e l’11% in funzione della qualità della certificazione.

L’effetto della certificazione non si limita alla diversa valorizzazione dei beni, ma incide sui tempi della loro commercializzazione. L’indagine, condotta sul mercato milanese, evidenzia un significativo miglioramento dei tempi di collocamento sul mercato delle superfici a uso terziario, se l’immobile è certificato.

L’effetto congiunto dei due effetti rilevati nell’indagine - aumento dei prezzi e maggiore rapidità di collocazione sul mercato - determina un aumento del rendimento dell’investimento: un segnale dunque di rilievo per gli investitori per i quali la sostenibilità non è solo una scelta etica, ma un’opportunità per superiori prestazioni economiche e finanziarie.

Questi in sintesi i dati di una ricerca realizzata da REbuild Italia (piattaforma per l’innovazione delle costruzioni italiane), in collaborazione con CBRE (leader al mondo nella consulenza immobiliare) e GBCI Europe (ente terzo che gestisce la certificazione di sostenibilità LEED Leadership in Energy and Environmental Design nel mondo) su immobili locati di grande taglia destinati a operatori professionali nel cuore del centro urbano di Milano e nel distretto Porta Nuova. 

“Dalla ricerca, che verrà integralmente presentata il 2 Ottobre pomeriggio a Milano in occasione di REbuild, emerge chiaramente che il mercato distingue la qualità specifica della certificazione LEED soprattutto nelle versioni Gold e Platinum, rispetto a immobili privi di certificazione, evidenziando una preferenza della domanda per immobili contraddistinti da superiori standard ambientali” conferma Ezio Micelli, Presidente del Comitato scientifico di REbuild.

Questo conferma analoghe indagini condotte, in particolare nel Regno Unito, da RICS che mette in luce la tendenza del mercato immobiliare italiano a riconoscere in modo sempre più netto il ruolo della sostenibilità nella creazione di valore.

“Questa ricerca – dichiara Federica Saccani, Head of Building Consultancy & Sustainability di CBRE Italia - dimostra come anche a Milano la certificazione LEED rappresenta un vero elemento di attrattività per gli investor. I risultati, che per la prima volta riescono a quantificare quello che finora è stato solo un dato qualitativo, confermano che le transazioni di immobili certificati sono più rapide e performanti”.

I programmi di certificazione di sostenibilità a livello di edificio sono diventati parte integrante del settore immobiliare commerciale e il mercato dei capitali ha iniziato a prenderne atto. Le aziende e gli investitori sono attenti ai temi della sostenibilità e considerano i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) come le migliori pratiche da seguire.

Kay Killmann, Direttore di GBCI Europe, punto di riferimento europeo per i Green Building Council continentali evidenzia che “Questo è il primo rapporto in Europa che analizza in profondità i benefici della certificazione LEED. Certificazione che oltre a una serie di significativi vantaggi tangibili apporta molti benefici in grado di ridurre i rischi. Infatti gli edifici certificati LEED non solo risparmiano energia, acqua, materiali e risorse e generano meno rifiuti ma le organizzazioni che occupano tali spazi verificano in misura crescente i loro benefici diretti in termini di incremento di salubrità e produttività e di riduzione del turnover del personale”.

Continua a Leggere »