/documents/20182/412545/assemblea-soci_news.jpg/7b657f33-eb8e-4de0-baf1-8ff3634f9f72?t=1528471990562
08 giu 2018

Convention | Economia circolare e i CAM in Edilizia

Il ruolo di GBC Italia e dei protocolli energetico-ambientali nell'evoluzione del settore

Il 22 giugno 2018, presso l'Auditorium Ferrovie dello Stato Italiane, in Piazza della Croce Rossa 1 a Roma, si terrà, in occasione dell'Assemblea dei Soci GBC Italia, il convegno, aperto al pubblico, che avrà come focus l'Economia circolare e i CAM in edilizia.

Il convegno ha lo scopo di condividere, con alcuni degli operatori di riferimento nazionali, lo stato di fatto di applicazione dei CAM, in particolare in merito agli aspetti relativi all’applicazione dei concetti di Economia Circolare nel settore dell’edilizia, che sarà uno dei principali driver del cambiamento del settore delle costruzioni e della catena del valore.
La complessità dell’attuale sistema socio-economico avvantaggia ancora oggi il modello di economia lineare. In particolare il modello di business nell'industria delle costruzioni non favorisce la collaborazione di tutta la catena poiché le imprese, poco sollecitate da stimoli di mercato, agiscono indipendentemente l'una dall'altra. Stenta così ad avviarsi il ciclo virtuoso, ed economicamente sostenibile, del recupero e riciclo dei materiali da costruzione. L’obbligatorietà dell’applicazione dei CAM, benché limitata alla Pubblica Amministrazione, rappresenta una prima spinta verso l’integrazione dei processi edilizi, l'applicazione di un approccio Life Cycle e la promozione del risparmio di risorse naturali e del riciclo e quindi uno stimolo all’applicazione di modelli di economia circolare.

Moderatore Marco Mari Vicepresidente Green Building Council Italia

 PROGRAMMA 

10.00 REGISTRAZIONE E WELCOME COFFEE
 
10.15   INTRODUZIONE DEI LAVORI
 
  Il ruolo di GBC Italia nella promozione dell'economia circolare in edilizia
  Giuliano Dall’Ò, Presidente GBC Italia 
 
  Da strategia di sostenibilità a strategia sostenibile
  Lorenzo Radice, Responsabile Sostenibilità Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
 
  La riqualificazione del patrimonio edilizio storico e il valore testimoniale nel contesto dell'economia circolare
  Francesco Scoppola, DG Ricerca e Formazione MiBACT
 
10.45 I CRITERI AMBIENTALI MINIMI IN EDILIZIA
 
  Codice appalti, CAM edilizia e criteri di sostenibilità energetico-ambientali
  Toni Cellura, Amministratore unico di NIA e Gruppo di Lavoro CAM di GBC Italia
 
  Protocolli e certificazioni: infrastrutture, edifici e prodotti sostenibili. La tracciabilità dei fornitori.
  Lorenzo Orsenigo, Direttore generale ICMQ
 
  Il valore generato dai CAM nel comparto dell’edilizia
  Marco Marcatili, Economista - Nomisma
 
11.30 L’ECONOMIA CIRCOLARE IN EDILIZIA
 
  Modelli di economia circolare in edilizia
  Roberto Coizet, Presidente Edizioni Ambiente e Centro Materia Rinnovabile
 
  L'economia circolare e la sostenibilità come driver per l'innovazione di prodotto
  Gianluca Cavalloni, Advocacy & BIM Manager Habitat di Saint-Gobain
 
  Il recupero dei rifiuti da costruzione e demolizione per l’edilizia sostenibile
  Paolo Barberi, Presidente ANPAR
 
  La prima piattaforma italiana per l'economia circolare
  Roberto Morabito, Direttore del Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali ENEA
 
12.40 DIBATTITO FINALE
 
  Modera
  Silvano Falocco, Direttore Fondazione Ecosistemi
 
13.00 CHIUSURA CONVEGNO
 
 

Scarica la locandina della convention: clicca qui!

Per iscriverti alla convention, clicca qui.

Continua a Leggere »


 /documents/20182/373496/gbc_edicom_news_sito_04.jpg/432e16f6-eab3-4e8e-ab2a-c414ab37d33b?t=1527848661923
30 mag 2018

Connected Living

Come la tecnologia migliora il comfort abitativo degli edifici.

L’uomo passa più dell’80% del suo tempo all’interno degli edifici la cui qualità costruttiva influisce notevolmente in modo significativo sulla sua salute psicofisica e sulla produttività delle attività svolte. Per questo Il comfort ambientale sta diventando un aspetto sempre più premiante per il valore dell'edificio.

Un’attenta progettazione integrata del sistema involucro-impianto permette di controllare i fattori che determinano il benessere delle persone all'interno dell'edificio e consente all'edificio di raggiungere un elevato livello di comfort, riducendone allo stesso tempo il fabbisogno energetico.

Nel corso del seminario, che si terrà il 26 giugno dalle 14:00 alle 18:00 presso TheNicePlace, Nice S.p.A. (Oderzo), saranno quindi trattate le tecniche progettuali, quali le simulazioni dinamiche e le certificazioni di sostenibilità, e costruttive innovative, come le schermature solari e l’automazione per la ventilazione naturale, che consentono di applicare in senso moderno, integrandosi con un’impiantistica evoluta, i concetti dell’architettura bioclimatica. Saranno anche presentati dei case history di edifici certificati con rating system internazionali di sostenibilità nei quali si sono raggiunte elevate prestazioni di confort.

 

PROGRAMMA

14.00

  • Welcome coffe e registrazione partecipanti
  • Introduzione al seminario
    Giorgio Tartaro, giornalista e direttore editoriale
  • Il comfort ambientale quale fattore premiante il valore dell’edificio
    Mauro Roglieri, Segretario Chapter Veneto e Friuli Venezia Giulia di GBC Italia e CEO MR Energy
  • L’ottimizzazione del comfort e dell’efficienza dell’edificio: le tecniche di simulazioni dinamica
    Michele De Carli, Professore associato in Energy and Building presso Università degli Studi di Padova
  • Il progetto architettonico: tra tecnologia appropriata, comfort ed ...emozioni
    Alberto Cecchetto, Professore ordinario di Progettazione Università IUAV di Venezia e titolare Studio Cecchetto & Associati

16.00

  • Dibattito I player che oggi si contraddistinguono per soluzioni innovative
  • Sistemi intelligenti di controllo dell'irraggiamento e illuminazione naturale, connettività e comfort
    Massimo Riggio, Chief Marketing Officer di Nice S.p.A.
  • L’importanza delle schermature solari nel progetto architettonico per il risparmio energetico
    Ernesto Giovannetti, Direttore Commerciale di Bandalux Italia
  • Luce e benessere
    Antonio Levantesi, IoT Product Manager di iGuzzini Illuminazione S.p.A.
  • La semplificazione impiantistica a beneficio di comfort ed efficienza energetica
    Valeria Parolin, Business Development Manager di Clivet S.p.A.
  • Case history di edifici certificati con elevate prestazioni di comfort
    Andrea Fornasiero, Presidente Comitati Standard di GBC Italia e R&D Engineering di Manens-Tifs S.p.A.

18.00

  • Aperitivo di networking e registrazione crediti

 

L’evento consente il riconoscimento di n. 4 crediti formativi presso l'ordine degli architetti.

Scarica qui la locandina dell'evento.

Per accreditamento e registrazione: EdicomEdizioni

Continua a Leggere »


 /documents/20182/373496/gbc_news_rebuild.jpg/fbd93715-8925-4b4b-aa12-9dc686d58a97?t=1527002239172
22 mag 2018

REbuild | Energia: la leva per passare ad innovazioni su larga scala

Non mancano, anche in Italia, casi di interventi in grado di raggiungere ambiziosi obiettivi di innovazione e decarbonizzazione. Ma come passare alla larga scala? L’energia, come dimostrato da Energiesprong e da numerose esperienze internazionali, può rappresentare una leva per raggiungere una scala esponenzialmente maggiore, anche in condizioni di incentivi minori degli attuali.

Come si può fare in Italia?

Se ne parlerà a REbuild il 30 maggio, in una sessione che in cui si analizzeranno sia i nuovi ruoli che giocheranno le utility, sia i nuovi strumenti low cost e le tecnologie a disposizione degli operatori per raggiungere risultati importanti.

ENERGIA: LA LEVA PER PASSARE A LARGA SCALA 

30 maggio dalle ore 11.00 alle ore 12.00

INTRODUCE e MODERA

Marco Caffi, Direttore - GBC Italia

INTERVENTI

Andrea Costa, Co-Founder and Managing Partner - R2M Solution
Bruno Bellò, Fondatore - Clivet SpA
Paolo Quaini, Responsabile Servizi Energetici e Ambientali - Edison S.p.A.

Per maggiori informazioni ed iscriversi a REbuild: www.rebuilditalia.it

Continua a Leggere »


 /documents/20182/373496/gbc_news_8giugno.jpg/bdfcc4f6-7d41-44fa-86bf-5da74b28c890?t=1526896556568
21 mag 2018

Strumenti finanziari. Il nuovo presente della riqualificazione energetica

Venerdì 8 giugno, in occasione della manifestazione fieristica internazionale annuale Research to Business R2B 2018, si terrà una tavola rotonda dal titolo Strumenti finanziari: il nuovo presente della riqualificazione energetica. Il convegno si terrà dalle 11.00 alle 13.00 presso la Fiera di Bologna, in sala Allemanda.

L'evento è focalizzato sul tema degli strumenti finanziari come leva fondamentale per la riqualificazione energetica degli edifici e, quindi, come strumento di rilancio della sostenibilità. La tavola rotonda vedrà coinvolti esponenti provenienti dal mondo finanziario, da enti pubblici e da associazioni private, tra i quali anche il nostro vice presidente Marco Mari.

Obiettivo del convegno è presentare le azioni innovative sul tema della finanza per la riqualificazione attive in Emilia-Romagna, nell'ambito dei seguenti focus tematici:

  • L'efficienza energetica come canale di accesso al mondo del credito: i "mutui verdi" come esempio di strumento win-win
  • Riprogettare il costruito: quando la riqualificazione aumenta il valore immobiliare
  • Cogliere le opportunità offerte dall'Europa: la sperimentazione di nuovi strumenti finanziari per l'efficientamento energetico.

Per maggiori informazioni e per iscriversi al convegno: clicca qui.

Continua a Leggere »


 https://www.fondazionesvilupposostenibile.org/wp-content/uploads/2018/05/logo-con-nuovi-colori-giallo.png
18 mag 2018

Al via il Premio Sviluppo Sostenibile 2018

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile di cui facciamo parte, in collaborazione con Ecomondo nostro socio, dà il via alla Decima Edizione del Premio per lo Sviluppo Sostenibile.
 
Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che raggiungono rilevanti risultati ambientali, con iniziative innovative, buone possibilità di diffusione e positivi risultati economici e occupazionali.
 
30 fra le imprese partecipanti verranno segnalate con una targa di riconoscimento e, fra queste, tre verranno premiate con il "Primo Premio per lo sviluppo sostenibile 2018" per il rispettivo settore.
 
Per l’anno 2018, il Premio riguarderà imprese dei seguenti settori:
- Rifiuti e risorse
- Edilizia sostenibile
- Energia da fonti rinnovabili

 
Sul sito del Premio è possibile consultare tutte le edizioni precedenti e sono disponibili i materiali per l'adesione al bando che per comodità vi riportiamo anche qui di seguito:


Scheda di adesione | Link

Regolamento | Link


La partecipazione al Premio è gratuita, basta compilare la scheda di adesione e inviarla via e-mail all'indirizzo info@premiosvilupposostenibile.org o parasacchi@susdef.it, entro il 30 Giugno 2018.
 
La premiazione avverrà a Rimini, nella hall centrale della Fiera, in occasione di Ecomondo, il giorno 8 novembre 2018.

Continua a Leggere »