10 mag 2019

GBC Italia & UNESCO | International Workshop

UNESCO organizza, in collaborazione con GBC Italia, un workshop internazionale di 2 giorni (22-23 maggio 2019) a Venezia incentrato sugli strumenti energetico ambientali per il patrimonio architettonico esistente, compresi gli edifici storici.


Il workshop internazionale farà luce sulle innovazioni dei sistemi geotermici per il riscaldamento e il raffreddamento, che derivano dagli studi effettuati grazie al progetto H2020 Cheap-GHSP.
Le nuove pompe di calore, sviluppate nell'ambito del progetto, sono in grado di ridurre i costi sul mercato per la riqualificazione degli edifici, compresi quelli storici. Il progetto ha dato evidenza della compatibilità di questi sistemi innovativi con i requisiti di salvaguardia, mantenimento e conservazione degli edifici storici insieme alla necessità di un ambiente più confortevole e un'economia più decarbonizzata.


All’interno del workshop, GBC Italia interverrà con il focus: “Technology and Green building certification for a sustainable built heritage” che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Alessandro Bratti, direttore generale di ISPRA, Francesco Scoppola, direttore generale Educazione e Ricerca del Mibac, Alessandro Zanini, presidente di Assorestauro. Verranno presentate le eccellenze nazionali che hanno applicato il protocollo GBC Historic Building e si parlerà del processo di internazionalizzazione del protocollo insieme ad attori internazionali come USGBC e World GBC.


Con un approccio interdisciplinare, il target del workshop è rivolto a: geologi, ingegneri, architetti, gestori di energia, professionisti nel patrimonio moderno e storico, professionisti dei green building e della filiera delle costruzioni insieme agli amministratori delle città, compresi i siti designati dall'UNESCO.


Visualizza qui il programma completo del workshop.