02 ott 2020

Le sfide della sostenibilità

Coerentemente con la missione di rendere il mondo un luogo più sicuro, più protetto e più sostenibile, UL è impegnata in attività volte a verificare e migliorare la sicurezza, la salute e il benessere delle persone. Oggi, questa sicurezza è minacciata anche dal degrado ambientale che innesca il cambiamento climatico globale, carenza di risorse naturali e danni a delicati ecosistemi. UL adotta un approccio basato sulla scienza per offrire alle aziende soluzioni che aiutino a contribuire alla sostenibilità in modo impegnato, trasparente e di lungo termine.

L’evoluzione delle tematiche di sostenibilità e la sua complessità richiedono una moltitudine di soluzioni e strumenti che aiutino tutta la filiera ad operare efficientemente a raggiungere l’obiettivo di progettare, costruire e mantenere edifici più sostenibili, salubri e sicuri.

Nel corso di decenni, UL ha raggiunto una posizione di leadership ed è oggi una delle organizzazioni di test, ispezione e certificazione di terza parte più rispettata al mondo. In particolare, sul fronte della sostenibilità, i nostri programmi e servizi affrontano un'ampia gamma di questioni in materia di sostenibilità. Dalla certificazione di prodotti a basse emissioni che supportano la salute e il benessere delle persone negli ambienti chiusi a programmi di test e verifica della qualità ambientale interna per aiutare ad assicurare la salubrità di vari aspetti all’interno di un edificio, inclusa la qualità dell’aria. Dalla validazione della plastica riciclata per misurare e verificare in modo efficace l'uso di plastica riciclata (rispetto all’uso di materiali vergini) nei prodotti che utilizziamo ogni giorno, a soluzioni digitali che aiutano le aziende, la filiera e gli operatori di settore a raccogliere, calcolare e riportare dati relativi ai livelli di emissioni di biossido di carbonio.

I nostri standard e programmi fanno riferimento ad alcuni degli schemi di bioedilizia internazionali più diffusi e utilizzati, tra cui LEED, BREEAM, Fitwell e IgCC. Abbiamo testato più di 40.000 edifici per valutare la qualità ambientale interna.

Proprio le scelte a monte di selezione dei materiali e le attività costanti di monitoraggio, raccolta dati e mantenimento, aiutano a identificare azioni mirate e a promuovere cambiamenti significativi in ​​diverse aree del mondo delle costruzioni, come la riduzione delle emissioni di biossido di carbonio e quindi la riduzione della carbon footprint di un edificio, il miglioramento costante della salute e benessere negli ambienti interni e lo sviluppo costante in prodotti con migliori performance ambientali e Life Cycle Assessment sempre più trasparenti.

Sebbene riteniamo che il passaggio a prodotti, edifici ed economie più sostenibili sia un obiettivo globale, è necessaria anche un'azione costante a livello locale. Ogni paese, regione e città ha la propria situazione, le proprie esigenze e sfide uniche da affrontare. Mentre i programmi e gli standard di UL creano una base per un'azione sostenibile globale, lavoriamo a livello locale per promuovere la cultura e il progresso della sostenibilità. Per essere più efficaci e capillari abbiamo bisogno della collaborazione di organizzazioni e realtà che condividano i nostri stessi obiettivi e ambizioni.

UL collabora a livello globale con GBC, e sul territorio italiano con GBC Italia. Uniamo risorse,  conoscenza e passione per comunicare e diffondere in modo più capillare e diretto tematiche in materia di sostenibilità attraverso attività e iniziative volte ad ampliare la platea di persone e attori alla quale ci rivolgiamo. Dalla partecipazione a workshop e seminari, alla pubblicazione di articoli di approfondimento, pensiamo da sempre che la formazione di ogni anello della catena sia un aspetto indispensabile per la crescita di una associazione e di un movimento attivo e proattivo di aziende, professionisti e fornitori di servizi in movimento verso un obiettivo comune importante quanto la sostenibilità. La crescita di questi obiettivi comuni è anche un’opportunità di crescita economica per aziende innovative e un sistema paese che punta alla crescita sostenibile per superare la situazione di crisi economica globale.

Nel 2019, la partecipazione di UL al Greenbuild Show in Atlanta, ha permesso a GBC Italia di presentare un progetto importante, come quello sul protocollo GBC Historic Building per la ristrutturazione sostenibile degli edifici storici, a una platea internazionale. Pensiamo anche che la visione internazionale e globale possa e debba essere di ispirazione per le attività e le strategie di sviluppo di ogni associazione con un obiettivo come quello di GBC Italia.  

La nostra visione per il futuro è continuare la nostra missione incoraggiando sempre più operatori e aziende a rendere la sostenibilità parte integrante della loro strategia e della loro operatività. In un mondo dove il greenwashing impera, UL vuole aiutare gli operatori dei settori in cui opera, a comunicare il loro impegno, come un elemento di differenziazione e di valore aggiunto. Continueremo a offrire loro strumenti e risorse per scegliere prodotti sostenibili, misurare i livelli di emissione di anidride carbonica e semplificare la rendicontazione e la definizione degli obiettivi per raggiungere livelli sempre più elevati di sostenibilità. Con il nostro approccio basato sulla scienza e l'approccio pratico, vogliamo continuare ad aiutare le aziende a raggiungere obiettivi di sostenibilità misurabili e basati sulla trasparenza, e a comunicarli in modo altrettanto chiaro e trasparente oggi come in futuro.