/documents/20182/1648242/Ecobuild_Italcementi.JPG/15224868-6e6c-4eb2-9816-2610adc556ba?t=1594638967515
13 lug 2020

Calcestruzzo per un'edilizia green: la gamma eco.build

Edilizia green, economia circolare, abitare sostenibile. È sulla base di queste considerazioni e dell’esperienza maturata che Calcestruzzi, società del gruppo Italcementi socio fondatore di GBC Italia, propone la gamma di soluzioni eco.build: la risposta green alle richieste del mercato edile.


C'è stato un aumento significativo di richieste di prodotti con materiale riciclato, il cui contenuto sia dichiarato e verificato, conditio sine qua non per partecipare ai bandi pubblici che soddisfano i CAM (Criteri Ambientali Minimi). Siamo in un'epoca in cui il mercato punta su prodotti che valorizzano sostenibilità ed economia circolare. E a questi aspetti risponde eco.build, una gamma verificata e certificata LCA ed EPD che valorizza le materie prime seconde e al tempo stesso aiuta a contenere il riscaldamento globale, mantenendo elevati standard qualitativi come da norme Tecniche per le Costruzioni D.M.17/01/2018.


Oltre a elevare gli standard di sostenibilità dei progetti, eco.build consente di rispondere alle richieste della committenza alla ricerca di calcestruzzi green con contenuto minimo di riciclato in grado di soddisfare i requisiti CAM (5%) o con proposte Tailor Made realizzate secondo le valutazioni specifiche del progetto e della percentuale massima di riciclato raggiungibile. Indicata sia per applicazioni strutturali (strutture in genere, fondazioni, solai, pilastri, muri) che per applicazioni non strutturali (getti di livellamento, pulizia e riempimento), la gamma offre diversi vantaggi, diretti e indiretti, come l'acquisizione di punteggi (CAM/LEED, etc.) e la promozione dello sviluppo dell’economia circolare. Il tutto massimizzando l'impiego di materiali locali entro un raggio di 150 km dall'origine alla sua lavorazione.


Quali sono i vantaggi ambientali dei prodotti della gamma eco.build?

a)    riducono l'impatto sul potenziale del riscaldamento globale (GWP100)
b)    massimizzano l'uso di materie prime seconde
c)    massimizzano l'impiego di materiali locali

Calcestruzzi accompagna la fornitura dei prodotti eco.build con una specifica  Environmental Product Declaration (EPD) al fine di comunicare in modo trasparente gli impatti dei propri prodotti e di consentire una loro valutazione nell’ambito dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) per le gare di appalto pubbliche e negli schemi di rating per la valutazione della sostenibilità delle costruzioni: LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), GBC Italia, ITACA e BREAAM.

Per maggiori info www.calcestruzzi.it

Continua a Leggere »


 /documents/20182/1648242/gbc-news-cei-piemonte.jpg/5ced9122-0dfe-4e80-9106-1a144d4f7d33?t=1594033386687
06 lug 2020

Edilizia in Europa nell'era post-Covid-19: Prospettive e opportunità

Il mercato edilizio europeo sta vivendo un momento di transizione connesso agli effetti della pandemia, che stanno ridisegnando il profilo della domanda edilizia sostenibile per il prossimo futuro, influenzando le modalità e le prospettive di occupazione degli spazi urbani nonché le esigenze di occupanti, proprietari e gestori.

Quali saranno le nuove richieste sul mercato, per effetto del "new normal"?
Quali le opportunità a seguito di tale transizione?
Quali gli asset di maggiore interesse e le sfide per essere pienamente competitivi?

Di questi e altri temi si parlerà nel webinar dal titolo "Edilizia in Europa nell'era post-Covid-19: Prospettive e opportunità" che si terrà il 10 luglio alle ore 11.00.

L'evento, curato dal Centro Estero per l'Internazionalizzazione - Agenzia della Regione Piemonte, illustrerà la previsione dell'andamento del mercato edilizio in Europa e i principali trend post-Covid-19, con due focus territoriali specifici: l'area mitteleuropea e l'area balcanica, evidenziando le opportunità per gli operatori della filiera e le sfide per essere competitivi nel contesto internazionale. Tra i relatori, anche l'Ing. Francesca Galeazzi, attualmente a capo del dipartimento di consulenza di sostenibilità del nostro socio ARUP.

Per scoprire di più sull'evento, clicca qui.

Per registrarti all'evento, clicca qui.

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/1648242/Awards.jpg/d2000c85-b34c-4a65-97ae-6f3d8366629c?t=1593771347796
03 lug 2020

Green Building Leadership Awards

Arrivano le cerimonie di premiazione che celebrano le eccellenze europee e italiane del green building!

European Leadership Awards 2020

Il 7 luglio verranno annunciati da parte di USGBC i vincitori degli European Leadership Awards 2020. I vincitori europei di quest'anno hanno fatto passi da gigante nella progettazione e costruzione di edifici sostenibili.
Il presidente e CEO di USGBC, Mahesh Ramanujam, offrirà uno sguardo approfondito su ciascuno dei progetti per saperne di più su come rappresentano delle buone pratiche di applicazione di LEED per migliorare le comunità, la salute delle persone, il benessere e contribuire a un futuro più sostenibile per tutti.

Collegati per celebrare i leader europei nei green building!
Quando: 7 luglio alle 13:00 CET

Italian Leadership Awards

Durante la World Green Building Week 21-25 settembre verranno annunciati anche i vincitori degli Italian Leadership Awards, giunti alla quinta edizione che conta il più alto numero di candidature rispetto alle edizioni precedenti. I GBC Italia Awards premieranno i leader italiani nelle seguenti categorie:

  • Italian Leadership Awards:
    • Leadership in Design & Performance
    • Leadership d’Impresa e Sostenibilità
    • Leadership nel Settore Pubblico
  • Premio Mirna Terenziani: un premio per le donne della community GBC Italia
  • Premio Chapter dell’anno: per valorizzare le attività delle sezioni territoriali di GBC Italia.

L’appuntamento è per martedì 22 settembre! Non mancate!

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/1600112/gbc-italia-news-remtech-2020.jpg/e67bea57-5a49-4a05-ac02-db47a3290a61?t=1593514635892
30 giu 2020

La partnership con RemTech Expo

GBC Italia collabora da diversi anni in modo attivo in molte iniziative di RemTech Expo. Per questo, i due enti hanno formalizzato di recente un accordo di partnership che prevede:

- Uno sconto del 10% per le aziende associate a GBC Italia che partecipano a RemTech Expo Digital Edition dal 21 al 25 settembre, una edizione innovativa interamente digitale, dedicata ai temi della tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile dei territori. Saranno disponibili: Exhibition, Conference Rooms (Live), B2B International Meetings, Networking experiences, Awards, Labs. Per partecipare a RemTech Expo Digital Edition 2020 scrivi a: marketing@gbcitalia.org e consulta i seguenti materiali:

-DIGITAL DEMO
-MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
-PROGRAMMA CONFERENZE
-CALL FOR ABSTRACT (deadline 15 Luglio)

Ma non solo, oltre a specifici vantaggi per i soci, l'accordo prevede:

- L’impegno attivo all’interno del Comitato Tecnico Scientifico di RigeneraCity.

- GBC Italia nei board/comitati scientifici (clicca qui) e nell’Advisory Board di RemTech Expo.

- Il Sistema Nazionale di Protezione Ambientale Snpa è partner focale (assieme al Ministero dell’Ambiente MATTM) di RemTech Expo. RemTech Expo, dallo scorso anno, ha avviato, in stretta sinergia con il Snpa, innovativi strumenti di dialogo allo scopo di potenziare il rapporto e di favorire il confronto tra associazioni/imprese (privato) e amministrazioni/organi di controllo (pubblico). Si tratta dei Tavoli di confronto permanenti pubblico-privati Snpa-RemTech Expo. Il Tavolo n.5 Riqualificazione e Rigenerazione vede GBC Italia come partner. I Tavoli oggi sono così composti: clicca qui.

- La prossima edizione di RemTech Expo 2020, prevede inoltre la nascita di uno spin-off collegato al  Salone Internazionale del Restauro denominato Restauro "Innovation & Technology” dedicato all‘innovazione tecnologica nell’ambito del recupero e conservazione del Patrimonio Culturale,  coordinato da un proprio Comitato Scientifico di cui fa parte anche  GBC Italia.

 

 

Continua a Leggere »


 /documents/20182/1600112/gbc-italia-ova-uptown-rina.jpg/3d72ead2-7a28-40c7-ba84-226ae813b9d4?t=1593435537097
29 giu 2020

Il ruolo di Rina nel progetto UPTOWN

RINA, nel suo ruolo di Organismo di Verifica Accreditato (OVA) di GBC Italia ed in collaborazione con gli altri OVA, ha preso parte al primo step del processo di certificazione del progetto UPTOWN di Cascina Merlata (MI), primo quartiere registrato con il protocollo GBC Quartieri®.

La prima fase di verifica è inerente la Verifica di Compatibilità del Sito ed è volta a confutare il rispetto degli otto prerequisiti delle categorie Localizzazione e Collegamenti del Sito (LCS) e Organizzazione e Programmazione del Quartiere (OPQ).

Nello specifico RINA ha svolto l’attività di verifica dei seguenti prerequisiti:

  • Prevenzione di aree soggette a esondazione, la cui finalità è proteggere la vita e la proprietà e a promuovere la conservazione degli spazi aperti e dell’habitat oltre che la qualità dell’acqua e dei sistemi idrologici naturali.
  • Comunità connesse e aperte - prestazione minima, volto a promuovere la connessione interna al progetto ed i collegamenti a scala urbana e territoriale, ad incoraggiare gli spostamenti efficienti attraverso il trasporto multimodale e a stimolare l’attività fisica quotidiana.
     

Il progetto UPTOWN ha soddisfatto entrambi i prerequisiti, evidenziando che l’area di progetto è localizzata in una zona caratterizzata da bassa probabilità di alluvione ai sensi del D.Lgs. 23 febbraio 2010, n.49 e dimostrando una densità di intersezioni per km2 all'interno del confine di progetto pari a 78 ampiamente superiore al valore minimo richiesto di 50 intersezioni per km2.

RINA, insieme agli altri OVA, continuerà ad avere un ruolo di primo piano nelle attività di verifica e controllo, sia in fase di progettazione che di costruzione, del progetto UPTOWN al fine del conseguimento della certificazione GBC Quartieri®.

Continua a Leggere »
Vai
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.